TABLE OF CONTENTS

Geological Field Trips and Maps - vol. 2.3 2014

Volume 6 (2.3)/2014

The Ligurian Ophiolites: a journey through the building and evolution of slow spreading oceanic lithosphere.

Goldschmidt Conference - Florence, 2013


DOI: https://doi.org/10.3301/GFT.2014.06 - Pages: 1-46

Abstract

Le ofioliti liguri rappresentano una finestra geologica unica e accessibile per ricostruire le prime fasi di formazione ed evoluzione della litosfera oceanica a bassa velocità di espansione. Le ofioliti delle unità liguri interne sono formate da corpi gabbrici di dimensioni chilometriche all'interno di peridotiti di mantello impoverite e presentano chiare analogie con la litosfera oceanica delle dorsali oceaniche a bassa e ultra-bassa velocità di espansione. Le ofioliti delle unità liguri esterne sono associate a rocce di crosta continentale e includono sequenze di mantello di origine litosferica sottocontinentale. Questa escursione geologica consente l'osservazione di alcuni siti più rappresentativi su due associazioni gabbro-peridotitiche delle ofioliti delle unità liguri interne: i) l'ofiolite Bracco-Levanto, che contiene un corpo chilometrico di gabbro simile ai "core complexes" dei settori oceanici estensionali moderni (es. Atlantis Massif, Oceano Atlantico); ii) l'ofiolite Scogna-Rocchetta Vara, che è caratterizzata dalla mancanza di basalti, come le sezioni non-vulcaniche degli oceani Atlantico e Indiano. Le peridotiti e i gabbri di entrambe queste ofioliti registrano una storia composita di deformazione e alterazione associata all'esumazione verso il fondale oceanico. L'escursione include inoltre alcuni corpi peridotitici delle ofioliti delle liguridi esterne, che rappresentano un eccellente esempio di mantello tipo MORB con diffuse pirosseniti.

open access